TOUR DI 3 GIORNI DA MARRAKECH A FES – MODA CAMP MERZOUGA

TOUR DI 3 GIORNI DA MARRAKECH A FES

Panoramica del tour:


Viaggio di 3 giorni da Marrakech via Merzouga e Fes

8 Day

+1 Travelers

4WD

Camel ride

Molto spesso, molti turisti scelgono il tour di 3 giorni da Marrakech a Fes, come tour alla scoperta del Marocco. Tuttavia, il nostro tour ti consente di esplorare i principali punti salienti del sud-est del Marocco. Dal deserto agli Atlas Studios di Ouarzazate passando per la città più pulita del Marocco.

Punti salienti del tour

    • ⇒ Ait Benhaddou

    • ⇒ Gole del Dades

    • ⇒ Campeggio in un campo nel deserto

    • ⇒ Giro in cammello

    • ⇒ Fes

Itinerario turistico

Giorno 1: Marrakech - Tizi -n-Tichka - Ait Benhaddou - Ouarzazate - Valle del Dades/Gorges:

Il nostro tour di 3 giorni da Marrakech a Fes inizia venendo a prenderti dal tuo alloggio diretto alle Gole del Dades. All'inizio, guideremo lungo le montagne dell'Alto Atlante dove attraverseremo il passo Tizi nTichka. La nostra prima destinazione è il famoso villaggio fortificato di Ait Benhaddou. Poi pranzeremo in questo villaggio o potremmo continuare fino alla prossima destinazione che è Ouarzazate dove visiteremo gli Atlas Studios. La notte sarà trascorsa nelle Gole del Dades.

Giorno 2: Gole del Dades - Tenghir - Gole del Todra - Tinjdad - Erfoud - Merzouga (Notte nel deserto):

Oggi, dopo aver fatto colazione, continueremo la nostra strada, guidando verso il deserto. in primo luogo, visiteremo la valle di Toudgha, ci fermeremo lì e faremo alcune foto dopo esserci diretti alle gole di Toudgha. I famosi canyon che raggiungono circa 300 m sono uno dei posti migliori per scattare foto in Marocco. Successivamente, guideremo attraverso i villaggi rurali sulla strada per Merzouga. Raggiungeremo il deserto in prima serata, quindi prendiamo i cammelli e guidiamo tra le dune dorate. La notte nel deserto è sicuramente una notte indimenticabile, avrai la possibilità di ascoltare i tamburi berberi sotto le stelle dopo aver gustato un pasto tradizionale marocchino.

Giorno 3: Deserto dell'Erg Chebbi - (Merzouga) - Ziz Valley - Medilt - Ifrane - Fes:

L'ultimo giorno del nostro tour di 3 giorni da Marrakech a Fes inizierà riportando il cammello a Merzouga. Successivamente, ci dirigeremo verso Fes passando per la più grande fonte di datteri in Marocco, la Ziz Valley. Quindi passeremo sia da Midelt che da Zaida. Le prossime destinazioni sono la foresta di cedri e la città più pulita del Marocco e dell'Africa. Il nostro viaggio è ancora in corso, continueremo a viaggiare fino a raggiungere la nostra destinazione finale, Fes, dove termina il nostro tour di 3 giorni.

Servizi inclusi nel prezzo:

 

Includes

    • → Tour in 4x4 vehicle or minibus with A/C

    • → Driver/Guide

    • → Fuel

    • → 1 night in a desert camp (breakfast & dinner included)

    • → Camel ride

Excludes

    • ⊗ Beverages

    • ⊗ Lunchs

    • ⊗ Drinks

    • ⊗ Tips

Luogo da visitare in questo viaggio

Marrakech
Una città vivace, dove c'è un misto di modernità e stantio dello stile di vita marocchino. È anche una delle quattro città imperiali del Marocco insieme a Rabat Meknes e Fez. Marrakech è una delle città più esotiche del Marocco, ed è proprio ciò di cui stiamo parlando. È soprannominata la perla del sud, la città rossa e la città del giardino. Marrakech ha due diversi punti di vista, la Medina protetta con le mura di cinta e Gueliz che offre la possibilità di una città moderna. Inoltre, Marrakech è stata molto tempo fa un centro commerciale dell'antica popolazione berbera che ha governato il sud del Marocco. La Menara, Jamaa Elfna Place, la Moschea Koutoubia e i Souk sono i posti migliori da non perdere durante la tua visita a questa bellissima città rossa.

Ait Ben Haddou
Ait ben Haddou è un villaggio iconico situato a circa 30 chilometri dal centro della città di Ouarzazate. Il villaggio è ancora un residenziale al momento. Visitare AitBen Haddou è un'opportunità per avvicinarsi alla vita rurale marocchina e anche per entrare in contatto con gli abitanti del villaggio, sono amichevoli e gentili. Dall'altra parte, ai piedi della collina, c'è la famosa Kasbah di Ait Ben Haddou, vi rimase per più di 700 ed è stata costruita solo con i materiali disponibili nella zona, fango, paglia e pietre, le incredibili iscrizioni che creativamente realizzati sulla kasbah sono mozzafiato.

Ouarzazate
La piccola città di Marrakech, Ouarzazate è una città molto bella e pulita nel sud-est del Marocco; è considerato un punto di passaggio e una stazione di sosta turistica per i turisti diretti da Marrakech alle dune di sabbia di Merzouga e viceversa. La città di Ouarzazate è nota per le sue viste mozzafiato sulle montagne del Saghro e anche per le sue oasi di palme. Non possiamo parlare di Ouarzazate se non citiamo il grande ruolo che svolge nel cinema e nel cinema, ha tre famosi studi cinematografici, gli Atlas Studios sono i più conosciuti e comunemente visitati. Oltre alle Kasbah ha come la Kasbah di Ait Ben Haddou e la Kasbah di Taourirt nel centro della città.

Valle del Dades
La gola del Dades nella valle delle rose offre alcuni degli scenari più spettacolari del sud del Marocco. È una valle fertile dove le rose fioriscono a profusione nelle oasi di Skoura e El Kalaa des Magoun e dove si verifica gran parte della produzione di acqua di rose e rose del Marocco. La gola del Dades va da Ouarzazate e si estendeva per 100 miglia a est fino all'oasi di Tinghir e alla gola di Todgha. È una sezione dalla bellezza paesaggistica della valle del fiume Dades che separa le montagne dell'Atlante dall'Anti-Atlante. La gola è meglio conosciuta per lo scenario ipnotizzante e le Kasbah incastonate in modo precario tra di essa e si affacciano sul fiume sottostante. I cumuli di roccia che sfidano la gravità in tutte le sfumature di rosso sembrano sgretolarsi davanti ai tuoi occhi e sono profondamente tagliati da gole create dall'azione persistente del fiume e del tempo.

Gole del Todgha
La città di Tinghir ha più della grande oasi di palme della zona, uno dei luoghi più conosciuti di Tinghir sono le Gole di Todgha, una straordinaria creatura enorme di rocce enormi aveva la sua forma molto tempo fa, è diventata un punto di riferimento che significa il sud-est del Marocco. Le Gole di Todgha sono il posto giusto per gli alpinisti e gli amanti dell'avventura, le pareti rocciose verticali offrono una buona esibizione per gli alpinisti che vogliono mettersi alla prova.

Merzouga
Merzouga è effettivamente la fine della strada nell'angolo sud-est del Marocco ed è interessante principalmente per le dune di Erg Chebbi, le grandi dune di sabbia più accessibili (160 metri di altezza) del paese. Le dune sono accessibili a dorso di cammello dalla città, a circa 90 minuti al massimo, e offrono accampamenti nel deserto per una notte da ricordare. Il periodo migliore per andare a Merzouga è durante la stagione primaverile e l'autunno, in estate il clima a Merzouga è bruciante. Tuttavia, Merzouga conosce stormi di turisti e visitatori marocchini che vengono per essere sepolti nella sabbia calda del Sahara come terapia. Inoltre, il deserto di Merzouga ha sentieri sterrati utili per i ciclisti di cart e quad, così come le alte dune offrono un luogo perfetto per praticare attività di sandboarding.

Foreste di cedri
La foresta di cedri in Marocco è un'area boschiva nella catena montuosa del Medio Atlante. Patria dell'albero di cedro più alto e più antico d'Africa, che purtroppo è morto dal 2002, chiamato Cedro di Gouraud, ha dato questo nome al generale francese Henri Gouraud. Questa foresta si trova sulla Strada Nazionale 8 tra Azrou e Ifrane. L'area in cui si trova la foresta di cedri ha un'aria così fresca e un bel tempo, un posto fantastico dove andare e fare trekking, tutto ciò che puoi vedere sono le colline ricoperte da alberi di cedro e animali come le scimmie barbariche e i cinghiali. Non c'è niente di più rilassante che fare trekking in una tranquilla foresta, il canto degli uccelli e la vista mozzafiato di alberi di cedro elevati come grattacieli.

Testimonianze

When I saw the dunes I remained speechless. Literarly. Fantastic people make you feel like at home, a must-do trip to the gold dunes for over night in a real nomadic tent with a real berber delicious supper and at last for the most stunning, a breath taking sunrise seen from the Biggest of all dunes. Go some 5 km further from Hassilabied to see Gnawa people who perform some traditional dance. Try to destinguish which one is the best among all the berber whiskey (green tea with mint and a looooot of sugar) you are offered anyway you go. Reliable, gentle people;clean cozy rooms and the most superb cuisine (oh how I miss their tajine!!!). I'll be back there for sure

Chiu Kei T

Amazing Experience!…MOHA is a True Guide and Better Human Being…He Makes Really The Difference to Enjoy a Remarkable Experience!

Fully Recommended!
Cheers

Xabi

Read more reviews

error: All rights reserved !!
WhatsApp WhatsApp us